Header

Azione 4

L’obiettivo dell’azione è quello di migliorare le operazioni di raccolta della posidonia spiaggiata, eliminando la sabbia e riducendo sia l’impatto sull’ecosistema costiero che il peso del materiale. A tal fine, verranno progettati e realizzati tre prototipi: un “Setaccio rotativo” per il lavaggio e l’allontanamento della sabbia dai residui spiaggiati; un “Biotrituratore” per la trinciatura del materiale; un “Essiccatore” per l’essiccazione e l’eliminazione del sale dal materiale.

Saranno realizzate prove sperimentali di essiccamento solare e abbattimento della carica salina, ad opera dei soli agenti atmosferici (sole e pioggia) mediante lo stoccaggio temporaneo della biomassa in apposite aree, individuate dal Comune di Mola di Bari.

I materiali in uscita dalla fase di pre-trattamento (essicazione ed allontanamento del sale) verranno sottoposti a caratterizzazione fisico-chimica e trasportati al sito di compostaggio. I materiali in uscita saranno caratterizzati per valutarne l’attitudine alle successive fasi di recupero e valorizzazione della materia.

Inoltre, verrà elaborata un’Analisi del Ciclo di Vita (LCA) come guida al sistema di gestione integrata dei residui spiaggiati di posidonia, con il fine di valutare:

  1.  i potenziali impatti sull’ambiente causati dallo spiaggiamento della posidonia;
  2.  gli effetti ambientali dei differenti processi di gestione;
  3.  i consumi di risorse ed energia nelle diverse forme nei differenti processi di gestione.

 
Comune di Mola di Bari ECO-logica s.r.l. CNR ISPA ASECO TECOMA